Scegliere il cibo che mangiamo ha sempre, in maniera più o meno diretta, un effetto sulla nostra salute, sulla natura e i suoi abitanti. Per questo è fondamentale che le nostre scelte alimentari siano il più possibile informate e consapevoli. ‘Cotto e crudo’ vuole essere uno strumento per diffondere un tipo di cucina che non pensa solo al gusto ma anche al ben-essere del mondo in cui viviamo e di chi lo abita. Perchè non incominciare a seguire uno stile alimentare ‘consapevole’, sostenibile e buono non solo per la nostra salute ma anche per quella dell’ambiente e degli animali? Attraverso ricette buone, sane, nutrienti, non violente e a ridotto impatto ambientale, ‘cotto e crudo’  mette a disposizione idee per introdurre più ‘verde’ nelle vostre diete e contrastare l’impatto negativo che l’agricultura industriale e gli allevamenti intensivi, assieme all’industria alimentare di massa, hanno sulle risorse naturali, sull’uomo e gli animali. Mangiare in modo naturale e più consapevole costituisce un’importante scelta etica, ecologica e salutista. Per i vegani, per i vegetariani, per tutti.

Alcuni consigli per chi ancora non lo fa ma vorrebbe iniziare a mangiare più ‘verde’

-scegliete cibi integrali, non eccessivamente raffinati, senza OGM e preferibilmente biologici

-fate in modo che ortaggi e frutta freschi di stagione costituiscano parti importanti all’interno dei vostri pasti

-evitate in generale i cibi raffinati e preconfezionati, e preferite i piccoli produttori ai marchi della grande distribuzione

-evitate i grassi e gli oli idrogenati e scegliete invece olio extravergine d’oliva e altri oli vegetali spremuti a freddo

-diminuite l’uso di sale e quando lo usate preferite sale marino integrale o sale  cristallino dell’Himalaya

-evitate lo zucchero raffinato, sostituendolo con succo d’acero, malto di riso, malto d’orzo, zucchero di canna non raffinato tipo Muscovado, succo d’agave

-acquistate la frutta e la verdura direttamente dagli agricoltori

-mangiate spesso piccole quantità di cibi fermentati come miso, insalatini di verdure, crauti  per  mantenere una flora batterica intestinale sana

Segue un elenco di alcune letture che sostengono, in modi diversi, uno stile alimentare naturale, consapevole, sostenibile e/o cruelty-free.

ABC dell’alimentazione naturale di Giuliana Lomazzi

Buono, pulito e giusto. Principi di nuova gastronomia di Carlo Petrini

Cibo e guarigione di Annemarie Colbin

Curarsi con il cibo di Catia Trevisani

Dairy blues: il mal di latte di Lorenzo Acerra

Diventa vegan in 10 mosse di Marina Berati e Massimo Tettamanti

Gli additivi alimentari di Marina Mariani e Stefania Testa

Il dilemma dell’onnivoro di Michael Pollan

Il grande libro dell’ecodieta. Una nuova visione della salute di Carlo Guglielmo

In difesa del cibo di Michael Pollan

La dieta skinny bitch di Rory Freedman e Kim Barnouin

La vita degli animali di J.M. Coetzee

Liberazione animale di Peter Singer

Macrobiotica: la via naturale di Carlo Guglielmo

Se niente importa. Perchè mangiamo gli animali? di Jonathan Safran Foer

Senza latte e senza uova di Giuliana Lomazzi

Sugar Blues: il mal di zucchero di William Dufty

Terra Madre. Come non farci mangiare dal cibo di Carlo Petrini

Vegan. La nuova scelta vegetariana per il corpo, la mente, il cuore di Progetto Vivere Vegan Onlus

VegPyramid. La dieta vegetariana degli italiani di Luciana Baroni