Insalata di riso Venere, asparagi e tempeh alla curcuma e curry

Insalata di riso venere, asparagi e tempeh al curry e curcuma

Ingredienti per 2 porzioni

250 g di tempeh, tagliato a cubetti (per questo piatto ho usato tempeh ConBio)
2 cucchiai di curcuma in polvere
un cucchiaio di curry in polvere
sale dell’Himalaya, quanto basta
olio extravergine di oliva, quanto basta
uno spicchio d’aglio, pelato
150 g di riso Venere
un mazzetto di asparagi, puliti e tagliati a pezzetti non troppo piccoli
olio di sesamo, quanto basta
il succo di 2-3 cm di radice di zenzero fresco (pelata, tritata e strizzata)
un cucchiaio di succo di limone
semi di sesamo, a piacere 

Insalata di riso venere, asparagi e tempeh al curry e curcuma

Procedimento

Mettete i cubetti di tempeh in una ciotola, condite con la curcuma, il curry, il sale, l’olio e l’aglio e mescolate bene. Fate riposare in frigorifero per almeno un paio d’ore. Cuocete il riso poi scolatelo abbastanza al dente e tenetelo da parte. Scottate brevemente gli asparagi in abbondante acqua leggermente salata, scolate anche questi, passateli eventualmente sotto acqua corrente fredda poi asciugateli con carta da cucina e lasciateli da parte.
Terminato il tempo di marinatura del tempeh, prendete una padella dal fondo spesso e scaldatela a fiamma media. Fate dorare il tempeh per qualche minuto, assieme alla marinatura (se preferite potete eliminare l’aglio). In un’altra padella più capiente (sempre dal fondo spesso) o ancora meglio in un wok, fate saltare il riso e gli asparagi nell’olio di sesamo, a fiamma vivace, aggiungendo anche il succo di zenzero e quello di limone. Continuate la cottura per un paio di minuti, mescolando, poi aggiungete i cubetti di tempeh. Togliete subito dal fuoco, mescolate ancora e completate con i semi di sesamo.

Note, idee, spunti

Potete servire il riso direttamente nel wok, oppure trasferirlo in un’insalatiera. Sarà ottimo tiepido ma anche a temperatura ambiente o addirittura freddo.

9 Comments

  1. CescaQB 26 giugno 2012 at 06:59

    Un bel modo e gustoso per mangiare il tempeh, ingrediente del quale io non vado matta

  2. lacucinadellacapra 26 giugno 2012 at 07:47

    ma che bel piatto coloratissimo! il adoro il tempeh, col curry non l’ho ancora provato, ottima idea!

  3. Elena 26 giugno 2012 at 13:51

    Ogni tua ricetta è una sorpresa, una proposta interessante, un abbinamento originale….

  4. Barbara 28 giugno 2012 at 12:10

    confesso il mio disamore per il tempphe, e il mio amore per il resto e per i colori di questo piatto.

    tu stai bene? un abbraccio.

  5. Carlotta 3 luglio 2012 at 03:13

    ..sono sincera non avevo la minima idea di cosa fosse il tempeh prima di lanciarmi nella tua ricetta ed è stato una scoperta! lo adoro!!! e poi questo piatto ottimo..di solito mettono mille spezie strane e condimenti assurdi nei piatti etnici che divento matta e invece tu hai semplicemente messo qualche spezia conosciuta e mi è bastato usare il mio olio laudemio, di cui son sempre provvista!! Grazie grazie grazie! Da oggi non sarò più così scettica verso i piatti un po’ più particolari! Saluti

  6. Giò 3 agosto 2012 at 12:41

    Che dire…brava e ancora brava. Semplicemente delizioso, questo piatto. L’ho provato ieri, sostituendo gli asparagi con le zucchine :-) Aspetterò la prossima primavera per riprodurlo nuovamente con asparagi di stagione! Un bacio.

  7. Alice 26 agosto 2012 at 07:29

    Grazie grazie…a tutti :)

  8. Francesca Q. 7 settembre 2012 at 22:49

    ma..Aliceeee..manco da un po’ dal tuo blog, ricompaio e che meraviglia sfiziosissima vedo?????????? un riso così invoglia persino a colazione!!! e poi, urca, vedo che hai scritto un libro nuovo!!!!!!!!!!!!!!! peccato che qui ad Asti non l’abbia ancora visto…uffffffff :-( Un abbraccio grande!

  9. Alice 9 settembre 2012 at 20:27

    Ciao Francesca! Bentornata :)
    Terra Nuova si dimentica sempre di Asti ;) Riferirò…
    A presto :)

Leave A Comment